STORIE PORNO
STORIE PORNO
I migliori racconti porno
amatoriali online!!
IL MIO DIARIODelizioso aperitivovacanza ai caraibi con sorpresa!!!!io,il mio ragazzo e i suoi amiciCarina e di colore si sfondare figa e culo.fingo di godere per amore di mio maritocoppia maturaSuocero il guardone
Nick: Password:

Pubblica la tua storia!
CLICCA QUI!!
Iscriviti alla newsletter!



Per ricevere tutte le nuove storie!!

casa libera e tanto tanto sesso
Scritta da: Anima_perversa (3)

Ciao a tutti...
volevo raccontarmi quello che è successo ieri perchè è stato meravislioso e ho goduto da morire, mi sentivo veramente una troietta!!
Sono tornata a casa dalla piscina con il mio ragazzo e ho trovato un biglietto dai miei dicendo che andavano in montagna e questo significava solo una cosa: " casa libera".
Il mio ragazzo (Davide) mi guarda e mi dice: " vuoi essere scopata subito o immediatamente?" divertita gli chiedo la differenza e lui mi risponde: " immediatamente vuol dire che appena arrivi in camera ti prendo e ti scopo fino al midollo, subito vuol dire che aspetto che ti sdrai sul letto e che ti spogli"... si dirige verso la scrivania e io mi sdraio sul letto e gli dico : " allora vieni o no?" Lui si gira si avvicina si slaccia i jeans davanti a me e tira fuori il cazzo. Io inizio a succhiarglielo come una puttanella vogliosa e estremamente eccitata mentre lui cerca di farmelo ingoiare tutto. Si siede a cavalcioni sulla mia faccia e inizia a scoparmi la bocca e a godere mentre io inizio a toccarmi la fighetta che è completamente bagnata e ansimo mentre gli succhio il cazzo e lo ingoio il più possibile. Ad un tratto mi dice: " apri quelle cazzo di gambe perchè ti voglio sfondare" io continuo a succhiargli il cazzo e mi dice: " adesso basta" me lo toglie di bocca e si avvicina alla mia fighetta fradicia e ancora stretta. Io oppongo resistenza "amore no voglio succhiartelo ancora.. mi piace" lui mi spalanca violentamente le gambe e me lo sbatte nella figa con un colpo secco.. fantastico inizio a godere da morire e a urlare e più urlo più lui mi scopa con forza.. " mi sento una puttana" lui me lo infila tutto dentro fino alle palle dando colpi secchi e mi risponde: " urla e godi, devi solo godere" io inizio a ansimare e a urlare mentre mi lecco i capezzoli che avvicino alla bocca con una mano e mentre mi strofino il clitoride con l'altra.. mi lascio andare e mi sento puttana da morire fino a che urlo che sto per venire e che voglio essere riempita dalla sua sborra calda. Lui mi scopa forte e violento e intanto mi parla, dice che vuole sentire le mie pulsazioni che gli divorano il suo cazzone duro e che vuole riempirmi di sborra calda io mi lascio andare del tutto e vengo. Continua a scoparmi e mi fa venire ancora a distanza di pochi secondi e poi mi chiede. " dove la vuoi la sborra calda amore? dai dimmi dove la vuoi.." gli dico che la voglio nella figa e sul clitoride e lui esce da dentro di me " apriti la figa dai..." io spalanco le gambe il piu possibile e apro le labbra lasciando in vista il clitoride che pulsa lui ci appoggia la cappella e si strofina mentre si sega davanti a me.. poi mi infila la cappella e la toglie, mi da un colpo secco infilandomi tt il cazzo dentro di botto poi mi sbatte forte sento le sue palle che mi picchiano contro al culo e sento il suo respiro e le sue urla ad un tratto sento una bella skizzata di sborra che mi riempie dentro poi esce e se lo mena riempiendomi la figa e il clitoride di sborra calda. Io sto per spalmarla bene intorno alla figa quando mi ferma mi appoggia la cappella sul clitoride e inizia a spalmare la sua sborra ovunque scende e mi bagna il culo dicendomi: " so che vuoi ancora cazzo.. girati" io lo guardo : " amore ti prego nel culo no.." lui mi guarda ghigna e dice: " se è vero che ti faccio sentire puttana girati e fatti sfondare" in silenzio mi giro e lo lascio fare inizia a bagnare il buco del culo con la sborra che mi ha bagnato la fighetta un attimo prima poi mi prende i fianchi e me lo mette nel culo come ogni volta all'inizio mi fa male, poi il piacere sopraggiunge e godo da morire.. " dai sfondami il culo fammi sentire puttana dai davi dai..." lui inizia a sfondarmi letteralmente facendomi urlare il più forte possibile dopo un po che pompa inizia a alternare figa e culo è incredibile sto per venire di nuovo mi riempie il culo e mi accarezza la figa io vengo ancora per la terza volta lui ride " si voglio che vieni ancora e ancora devo riempirti e scoparti fino al midollo" continua a scoparmi fino a farmi venire ancora poi mi chiede: " sta volta la sborra dove la vuoi?" io gli rispondo che può fare di me quel che vuole così continua a sfondarmi mi gira a pancia in su e mi sfonda la figa che oramai è completamenta slabrata fino a riempirmi di sborra calda per la seconda volta tutta la figa. si mette in piedi di fianco al letto mi prende la faccia la avvicina al cazzo " pulisci" io inizio a succhiare sento il sapore della sua sborra mischiata al mio odore " ti amo" mi dice accarezzandomi i capelli " grazie."

COMMENTALA NELLA NOSTRA CHAT PORNO
MAGARI TROVI ANCHE L'AUTORE DELLA STORIA!


Eccitometro (Numero di voti: 301): 7.12 Commenti (50)

Quanto ti ha eccitato questa storia??!!
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10