STORIE PORNO
STORIE PORNO
I migliori racconti porno
amatoriali online!!
Scambio di corpo 2 (seguito di Scambio di corpo 1)Silvia e quella stupida troiettaio e la mamma di 1 mio amicoFoto di gruppo con minchiaaspettando l'arrivo dei nuovi mobiliLa gang bang come punizione piacevole!!sorpresaMi scopo Elisa in macchina.
Nick: Password:

Pubblica la tua storia!
CLICCA QUI!!
Iscriviti alla newsletter!



Per ricevere tutte le nuove storie!!

visita anale dallo specialista
ciao sono marta sposata da 3 anni e prima di sposarmi sono stata fidanzata 7 anni
premetto che con mio marito abbiamo fatto sesso vaginale e basta io gli faccio qualche pompino, ma lui non mi lecca mai la figa e del rapporto anale neanche l'ombra.
lavoro in una ditta dive la maggior parte delle mie colleghe fa sesso anale, io per non essere da meno ne parlo anch'io anche se non ne ho la più pallida idea di come è e di cosa si può sentire.
piccola parentesi qualche mese fa trovai in una vecchia scatola i gadget he mi fecero di regalo le mie testimoni per l'addio al nubilato,tra questi un mazzolino di cazzettini che usa regalare alla neo sposa, il manico praticamente è un cazzo di plastica dura,ci ho messo un po di burro sopra e l'ho introdotto nel mio ano, ho sentito dolore ma credo di essermelo rotto. il mio culo,da quel momento, ha ricevuto di tutto,manici di scopa,banane tutto qello che potesse essere "cazziforme" avevo scoperto un nuovo mondo di come provare piacere ,tutto ciò con il mio culo,una settimana fà però è successo quello che nn doveva succedere ,ho avuto una perdita di sangue dal mio ano,la mattina svegliatami ho trovato le lenzuole piene di sangue .ho pensato alle mestruazioni ,ma mi erano già venute,mio marito si è accorto cdhe usciva dal dietro e preuccupandosi ha voluto che passassi una visita da uno specialista.
gli telefona lui e gli da appuntamento per il giorno dopo,dicendogli che la moglie fosse accompagnata da lui o da qualcun altro,visto che trattandosi di un esame molto personale,non ci fosse problemi di alcun genere.
mio marito mi disse
-certo questo dottore è molto serio,vuole un accompagnatore per te,vengo io-
mio marito è sempre stato gelosissimo di me,ho 28 anni alta 1.78 cm mora occhi chiari una terza di seno una bella ragazza.
arriva il giorno fatale,tra me e me dicevo,ora questo si accorge che la natura non è naturale,ma è provocata da tutti quegli oggetti che mi metto dentro ,che figura di merda.
chiamano il mio nome entro e mio marito dietro,ci accoglie un infermiera mi dice a me di andare dietro,spogliarmi nuda solo il sotto,e a lui di sedersi li vicino a lei,il medico sarebbe arrivato lì a poco.
i spoglio mi levo i pantaloni le calze e gli slip.
l'infermiera comincia a farmi le domande di rito:nome ,cognome,via ......tutti i miei dati anagrafici,poi mi chiede se sono allergica a qualcosa
mio marito gli risponde a tutto ciò che contenga vasellina; divento tutta bollosa e rossa.
sento entrare il dottore l'infermiera gli dà la scheda personale,sento che si presentano e poi viene nell'altra satanza.
è un uomo giovane sulla 35ina,si siede e mi dice di stendermi sul lettino e di mettermi su una parte.
-venga più in fuori con il sedere-
mi comanda.
-si tenga il gluteo alzato con una mano-
si mette i guanti e intanto si fa leggere la scheda dalla sua assistente,al passaggio che sono allergica alla vasellina ,mi guarda e mi dice sorridendo -faremo in maniera naturale,stia tranquilla e rilassata-
e intanto comincia con il suo pollice a fare un movimento rotatorio sul mio clitoride,diventa subito duro,mi sta facendo un ditalino sul mio grilletto,intanto in maniera tranquilla parla con la sua assistente,si gira mi guarda e mi dice -va bene-
io con la testa annuisco lui all'ora mi mette il pollice dentro e continua con il suo fare disinvolto,ho un tremito di scosssa,sono venuta lui se ne accorge prende un po di sbroda dalla mia figa e la mette sul buchino e spinge dentro prima un dito poi il secondo si fa spazio,prende un tubicino e lo mette denrto, dallo schermo si vede l'interno del mio culo, è tutto arrossato e con piccoli tagliettini,all'ora lui si gira verso di me sbigottito ed io porto il mio indice al naso e gli faccio cenno di stare zitto.
lui capisce leva la sonda dentro di me e mi dice -si rivesta pure-
va al tavolo la sua assistente mi porta della carta per asciugarmi/pulirmi.
mio marito esclama -dottore dica-
-niente di che piccoli polipetti con sacche di sangue fermo- lo guarda e continua - le classiche emorroidi,e per quelle le dò delle pillole 2 dopo pranzo e 2 dopo cena-
-per i polipetti la devo rivedere tra 15 gg.-
-prendiamo subito l'appuntamento-
mio marito in macchina mi elogia il dottore dice che è bravo e professionale,io dico che ha ragione.
dopo 15 gg. siamo lì di nuovo ,la solita prassi entro mi spoglio lui arriva si mette i guanti e viene da me io mi faccio trovare già pronta e openso a quando lui comincerà a farmi godere
-tutto bene- dice a mio marito
lui risponde di si
comincia con quel movimento sul mio grilletto ma subito dopo entra dentro con le dita e comincia a masturbarmi con più foga dell'altra volta,c stò godendo come una vacca,rivolta con la faccia verso la parete,poi mi sento bussare su una spalla ,mi giro e lo trovo col cazzo fuori,che esce da due bottoni della divisa medica puntato verso di me,si porta l'indice al naso e mi fa capire di prenderglielo in bocca,sono veramente eccitata la figa in fiamme mio marito nell'altra stanza con l'assistente la scena si prospetta bene,glilo ingoio tutto lo scappello gli passo la lingua sulla cappella,gli passo la lingua per l'intera asta fino ad arrivare alle palle,le prendo in bocca ci gioco un po,poi di nuovo su fino a riprenderglielo in bocca ,lui mi prende la testa e me la spinge verso di lui
poi dice -la trovo migliorata sua moglie- con una disinvoltura come se io non fossi lì e non gli stessi facendo una pompa,sento la sua cappella che si ingrandisce a dismisura,stà per sborrare.lui esce e sbroda nel cestino si ricompone si avvicina e mi dice nell'orecchio -se vuoi che il tuo segreto non venga fuori è meglio che stai zitta-
io annuisco,non sa che mi è piaciuto tantoe che mentre gli stavo facendo il trattamento l'altra mai mano era scesa dentro la figa bagnata a trastullarsi il clitoride e massaggiarsi la fregna vogliosa di cazzo.
-bene,ci rivediamo tra 15gg.-
mio marito contento,io contentissima ci avviamo verso casa.
in quei 15 gg. non so quanti ditalini mi sono fatta a pensare a quella scena nn vedendo l'ora di rivederlo dopo qualche giorno.
la sera mi telefona la sua assistente e mi dice che l'appuntamento si sarebbe spostato di qualche giorno ,però nel sua ambulatorio privato.
lo dico a mio marito,che oramai fidato del dottore mi dice che se voglio posso andare anche senza di lui,visto che cmq ci sarebbe stata la sua assistente.io annisco
la mattina della visita esco e vado all'ambulatorio, mi apre la sua assistente e mi fa accomodare e mi dice
-la prassi la sa si spogli pure-
li nn c'è un'altra stanza ma solo quella con il lettino in mezzo alla stanza,io rimango in pausa lei vede il mio contegno e dice-sono una donna anch'io non abbia timore-mi spoglio e resto con la mglietta e il reggiseno
-si tolga anche il sopra il dottore la vuole visitare tutta,resto un pò spiazzata e faccio quello che mi aveva ordinato,dal freddo mi si sono inturgiditi i capezzoli.
-le fa freddo- e mi porge un accappatoio.
arriva il dottore e mi dice se va tutto bene ,rispondo di si e mi fa mettere su questa strana lettiga dove c'è un buco all'estremita del lettino,resto un pò impreparata sul da farsi
-si deve mettere con la faccia dentro quel buco un po come fa dall'estetista quando va a farsi un massaggio ,mai fatto.-
-certo-
mi sdraio e metto la faccia dentro
-va bene tiri su il seder e allarghi bene la gambe-
in quella posizione ero tutta aperta il mio culo ,e anche la mia figasento chiudere la porta alla mie spalle,pausa silenzio sento dei passi che vengono verso di me e sento una lingua che mi pizzica la figa e lui
-ti piace se ti lecco così,hai la figa grondante di piacere-
-sei un bastardo ,ma mi piace- queste sono le parole che vengano furi dalla mia bocca,ma nn dal mio cervello.
mi sento allargare il buchetto e chiedere
-cos'è che ci mettevi dentro brutta vacca?-
-tuo marito nn ti incula e te per provare piacere che ci mettevi-
-tutto quello che ci entrava-
risp io
sento la lingua che ha ripreso a strapazzarmi la figa poi inatteso sento qualcosa che infila nel culo va giù torna sù,penso sia qualche oggetto ma quando lo sento tornare giù sembto le palle che sbattono sulla mia fregna mi alzo di scatto e vedo l'assistente tutta nuda che mi stà succhiando la figae il dottore sopra che mi sta chiavando il culo,
-sei sorpresa-
-no sono una troia vogliosa di godere come volete voi-
mi sono ritrovata in un trio d'orgia,leccate di figa
ho leccata figa culo di lei
ho leccato il cazzo di lui
mi sono trovata con cazi di gomma in figa e e di carne in culo ,poi viceversa da quel giorno ogni 30gg. faccio una "visita anale" e una"vaginal" dal mio dottrino e dalla sua assistente

COMMENTALA NELLA NOSTRA CHAT PORNO
MAGARI TROVI ANCHE L'AUTORE DELLA STORIA!


Eccitometro (Numero di voti: 1614): 7.14 Commenti (43)

Quanto ti ha eccitato questa storia??!!
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10